Tassa vidimazione libri sociali
Clicca qui per ingrandire l' immagine

 

Soggetti obbligati al versamento

  Sono tenuti al versamento della tassa annuale libri sociali solamente le società di capitali e in particolare:

  • Società per azioni;

  • Società in accomandita per azioni;

  • Società a responsabilità limitata.

Sono invece escluse:

  • le società cooperative;

  • le società di mutua assicurazione.

 

    Libri sociali

I libri sociali ai quali è riferita la detta tassa annuale corrispondono a:

  • il libro soci;

  • il libro delle obbligazioni;

  • il libro delle adunanze e delle deliberazioni assembleari;

  • il libro del consiglio di amministrazione;

  • il libro del collegio sindacale;

  • il libro del comitato esecutivo;

  • il libro degli obbligazionisti.

Ammontare dell’importo dovuto

La tassa annuale:

  • è deducibile ai fini IRES e IRAP;

  • è dovuta in misura forfetaria, indipendentemente dal numero di libri o pagine utilizzati durante l’anno.

 

L’importo da versare si differenzia in base all’ammontare del capitale sociale o del fondo di dotazione della società risultante all’1.1 dell’anno per il quale si effettua il versamento e quindi, con riferimento al versamento da effettuare entro il 16.3.2011, al capitale sociale/fondo di dotazione all’1.1.2011 come di seguito schematizzato:

 

Importo del capitale o del fondo di dotazione

(alla data 01/01/2011)

Misura della tassa

Se ≤ € 516.456,90

309,87

Se > € 516.456,90

516,46

 

Normativa bancaria

Il versamento deve essere effettuato entro il prossimo 16 marzo tramite il mod. F24, con le consuete modalità telematiche, riportando nella Sezione “Erario” i seguenti dati:

  • Codice tributo “7085”;

  • Periodo di riferimento “2011”.

 

L’importo può essere compensato con eventuali crediti disponibili tenendo presente che, anche nel caso in cui, a seguito della compensazione, il saldo risulti pari a zero, il mod. F24 va comunque presentato.

Essa è dovuta con riferimento all’anno solare e abbraccia tutte le formalità di numerazione e bollatura eseguite nel corso dell’anno di riferimento, anche se alcune di esse vengano poste in essere prima del pagamento della tassa stessa.

In particolare:

  • all’atto della richiesta di vidimazione dei libri successiva al 16.3.2011, è necessario esibire al Notaio o al Registro delle Imprese la fotocopia del mod. F24 attestante l’avvenuto versamento ella tassa in esame;

  • i pubblici ufficiali (notai, funzionari del Registro delle imprese) sono autorizzati a provvedere alla numerazione (ed eventuale bollatura) dei libri e dei registri delle società di capitali senza richiedere l’esibizione della ricevuta di pagamento della tassa

  • forfettaria di concessione governativa, se tali libri e registri vengono presentati prima che sia decorso il termine del 16 marzo. Il controllo dell’avvenuto versamento potrà essere effettuato successivamente in caso di controlli o verifiche.

Ravvedimento operoso

In caso di omesso versamento per regolarizzare la violazione con il ravvedimento operoso è necessario versare la tassa maggiorata degli interessi (1,5% a decorrere dall’1.1.2011) e la sanzione ridotta che corrisponde alle somme di seguito esposte:

 

  • se il versamento è eseguito entro 30gg dalla scadenza del 16 marzo, quindi entro il 15 aprile 2011, è necessario versare una sanzione ridotta pari al 3% dell’importo dovuto;

  • se il versamento è eseguito oltre i 30gg dalla scadenza, ma entro l’arco temporale di 1 anno dalla scadenza stessa, quindi entro il 16 marzo 2012, è necessario versare una sanzione ridotta pari al 3,75% dell’importo dovuto.

 

Per il versamento della sanzione va utilizzato il mod. F23 riportando:

 

      • a campo 6 il codice ufficio "RCC";

      • a campo 9 la causale “SZ”;

      • a campo 11 il codice tributo “678T - Sanzione pecuniaria tasse sulle concessioni governative.


torna in alto
Questo sito utilizza cookies per memorizzare alcune informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito ed altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti. Leggi la nostra informativa sulla cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso di questi cookies.