5 per mille
Clicca qui per ingrandire l' immagine

DOMANDA CINQUE PER MILLE

Nel 2014 la scelta per la destinazione del 5 per mille dell'IRPEF riguarda, le stesse finalità degli anni precedenti che sono rimaste invariate.

Gli enti di volontariato, le ONLUS, le associazioni di promozione sociale, le associazioni sportive dilettantistiche, le altre associazioni o fondazioni riconosciute che operano in determinati settori partecipano al riparto del 5 per mille dell'IRPEF a condizione che siano iscritte in un apposito elenco tenuto dall'Agenzia delle Entrate.

L'iscrizione nell'elenco relativo al 2014 deve avvenire anche da parte dei soggetti già iscritti negli anni precedenti.

PRESENTAZIONE TELEMATICA DELLA DOMANDA

Tale iscrizione dovrà essere effettuata, inviando la relativa domanda:

  • esclusivamente in via telematica;

  • sulla base della procedura disponibile sul sito Internet dell'Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it);

  • entro il 7.5.2014;

  • direttamente dai soggetti interessati, abilitati ai servizi telematici e in possesso del codice PIN;

  • oppure tramite gli intermediari abilitati (es. dottori commercialisti ed esperti contabili).

 

La domanda di iscrizione comprende un'autodichiarazione relativa al possesso dei requisiti necessari per beneficiare del riparto dell'imposta.

L'elenco dei soggetti ammessi, formato sulla base delle domande di iscrizione validamente accolte, sarà pubblicato sul sito dell'Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it) entro il 14.5.2014. Per ciascun soggetto iscritto saranno indicati:

  • la denominazione;

  • la sede;

  • la tipologia di appartenenza;

  • il codice fiscale.

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA SULLA PERSISTENZA DEI REQUISITI

Entro il 30.6.2014, i legali rappresentanti dei soggetti ammessi devono presentare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio relativa alla persistenza dei requisiti necessari per beneficiare del riparto del 5 per mille:

  • utilizzando l'apposito modello disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate:

- uno destinato alle associazioni sportive dilettantistiche;

- l'altro riguardante gli altri soggetti;

  • allegando una copia fotostatica non autenticata di un documento d'identità del sottoscrittore della dichiarazione sostitutiva, anche se il legale rappresentante non è cambiato rispetto all'anno precedente.

    Ad eccezione delle associazioni sportive dilettantistiche, la dichiarazione sostitutiva in esame deve essere inviata:

  • alla Direzione Regionale delle Entrate (DRE) territorialmente competente;

  • mediante raccomandata con avviso di ricevimento, oppure mediante posta elettronica certificata (PEC).

  • L'invio tramite posta elettronica certificata (PEC) deve avvenire:

  • sulla base degli indirizzi PEC disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate;

  • riportando nell'oggetto l'indicazione "Dichiarazione sostitutiva 5 per mille 2014";

  • allegando copia della dichiarazione sostitutiva, ottenuta mediante scansione dell'originale compilato e sottoscritto dal rappresentante legale, nonché della copia del documento di identità.

 

torna in alto
Questo sito utilizza cookies per memorizzare alcune informazioni sul tuo computer. Alcuni sono fondamentali per il funzionamento del nostro sito ed altri ci aiutano a migliorare l’esperienza degli utenti. Leggi la nostra informativa sulla cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all'uso di questi cookies.